Attività didattica: Tutoraggio sul Tirocinio e sulla preparazione della Tesi
Tipologia: Supervisioni [F] / Tutoraggio [F.5] (Sup / Tut)
Ore: 10 / anno
Anno: I-II-III-IV
Responsabile di Area: Laura Marino [laura.marino@ipap-jung.eu]
Docenti: Riccardo Bernardini, Andrea Calvi, Maurizio Gasseau, Laura Marino

Durante il proprio Tirocinio in psicoterapia in struttura pubblica o privata convenzionata, l’Allievo è stimolato a confrontare la specificità del proprio modello di formazione con la domanda articolata dell’utenza e ad acquisire esperienza di diagnostica clinica e di intervento in situazioni di emergenza. Nel corso del quadriennio di specializzazione, l’Allievo è tenuto a presentare: (I anno) un primo elaborato clinico, da svilupparsi su un caso seguito nel corso del Tirocinio sotto la supervisione del Tutor in setting individuale o di gruppo, alla cui preparazione l’Allievo è invitato dall’inizio del I anno e che risulta propedeutico per il passaggio al II anno; (II anno) un secondo elaborato clinico, da svilupparsi su un caso seguito nel corso del Tirocinio sotto la supervisione del Tutor in setting individuale o di gruppo, alla cui preparazione l’Allievo è invitato dall’inizio del II anno e che risulta propedeutico per il passaggio al III anno; (III anno) un terzo elaborato clinico, da svilupparsi su un caso seguito nel corso del Tirocinio sotto la supervisione del Tutor in setting individuale o di gruppo, alla cui preparazione l’Allievo è invitato dall’inizio del III anno e che risulta propedeutico per il passaggio al IV anno; (IV anno) un quarto elaborato clinico, da svilupparsi su un caso seguito nel corso del Tirocinio sotto la supervisione del Tutor in setting di psicoterapia individuale o di gruppo, alla cui preparazione l’Allievo è invitato dall’inizio del IV anno e che costituisce la sua Tesi di Diploma di Specializzazione in Psicoterapia (come riportato nelle Modalità e criteri di valutazione). Ai fini di facilitare, da un lato, l’individuazione della Struttura di Tirocinio più idonea e i rapporti dell’Allievo con la stessa e, dall’altro, di sostenere l’Allievo nella redazione dei quattro elaborati clinici previsti nel quadriennio di Specializzazione, la Scuola ha previsto un programma di incontri regolari tra uno Psicoterapeuta esperto e il gruppo classe. Gli elementi di valutazione sono relativi alla capacità dimostrata dall’Allievo nel confrontare, applicare e adattare le specificità del modello di formazione alla psicoterapia proposto dalla Scuola con la domanda articolata dell’utenza incontrata durante il proprio Tirocinio; è inoltre valutata la capacità di trasferire ed elaborare in forma scritta l’esperienza analitica raccolta nel corso del proprio Tirocinio, nella forma di “caso clinico”.

Bibliografia introduttiva
  • Carrara S., Malinconico, A. (a cura di). Jung nei Servizi di Salute Mentale. Rivista di Psicologia Analitica, 79(27), 2009
  • Papadopoulos, R.K. (a cura di) (2009). Manuale di psicologia junghiana. Teoria, pratica e applicazioni. Bergamo: Moretti & Vitali