la_bella_dormienteIl suggestivo profilo di Punta Quinseina o Quinzeina (2344 m. s.l.m.) dal versante eporediese richiama quello di una donna addormentata e, per questo, prende anche il nome di “Bella Dormiente”. Punta Quinseina, appartenente alle Alpi Graie e, più specificamente, alle Alpi del Gran Paradiso, si trova in Provincia di Torino, tra i comuni di Frassinetto e Castelnuovo Nigra. Collocata tra la Valle Soana e la Valle Sacra, entrambe tributarie del torrente Orco, il suo versante sud-est è parzialmente incluso nei comuni di Colleretto Castelnuovo e Borgiallo, i cui territori convergono sull’anticima sud della montagna.

Il profilo femminile della “Bella Dormiente”, rappresentata dall’immaginazione con capelli fluenti, il corpo in posizione supina e il viso rivolto verso il cielo, è particolarmente riconoscibile dalla prospettiva dell’anfiteatro morenico di Ivrea, da cui è possibile individuarne immediatamente i lunghi capelli (le dorsali meridionali declinanti verso il Pian Confier, 1373 m.), il viso (Punta Quinseina Sud, 2231 m., la Quota 2270 m. e la Finestra 2219 m.), il petto (Punta Quinseina Nord, 2344 m., e Punta Bersella, 2363 m.), le gambe (Piano dei Francesi, 2169 m.) e i piedi (Punta di Verzel, 2406 m.).

Si ispira a questa immagine il logo scelto dalla Associazione per lo studio della Psicologia Analitica e dello Psicodramma junghiano (APAP) per il suo organo didattico, l’Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma (IPAP), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (Ric. D.M. 25-05-2016, N. 1063), la Scuola di Formazione Permanente e il Centro Clinico-Psicologico di cure primarie IPAP-ASL TO4.

Il motto dell’Istituto, “Who looks inside, awakes“, è invece ricavato da un passo di una lettera di Carl Gustav Jung: “… La tua visione diventa chiara solo quando guardi dentro il tuo cuore. Chi guarda fuori, sogna. Chi guarda dentro, si risveglia” (C.G. Jung, lettera a Fanny Bowditch del 22 ottobre 1916, in: Lettere. 1906-1961, Vol. I).

(Fotografia della “Bella Dormiente”: © 2014 Enzo Walter Actis Dana e Touring Club Italiano)