PRIVACY POLICY DEL PORTALE

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del portale in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di una informativa che è resa anche a coloro che interagiscono con i servizi web dell’Associazione per lo studio della Psicologia Analitica e dello Psicodramma junghiano (APAP) e del suo organo didattico, l’Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma (IPAP), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (Ric. D.M. 25-05-2016, N. 1063), accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo www.ipap-jung.eu, corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale dell’APAP, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, e del G.D.P.R. U.E. 679/2016 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, “Regolamento generale sulla protezione dei dati” (aggiornato alle rettifiche pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea N. 127 del 23 maggio 2018), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento generale sulla protezione dei dati). L’informativa è resa esclusivamente per il sito www.ipap-jung.eu e non per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

Titolare del trattamento dei dati
Titolare del trattamento dei  dati personali è, formalmente, l’Associazione per lo studio della Psicologia Analitica e dello Psicodramma junghiano (APAP), con sede legale in Piazza Solferino, 3, 10121 Torino (TO), e recapito segretariale in Via XX Settembre, 5, 10010 Azeglio (TO); C.F. 97764510018; P.IVA 11644160019; email scuolaapap@gmail.com; PEC scuola@pec.ipap-jung.eu.

Responsabile della protezione dei dati (DPO)
Responsabile della protezione dei dati personali è, formalmente, è il Presidente e Rappresentante Legale dell’APAP, Dr. Riccardo Bernardini, domiciliato per la carica di cui sopra in Via XX Settembre, 5, 10010 Azeglio (TO).

Luogo di trattamento dei dati
I trattamenti connessi ai servizi web di questo portale hanno luogo presso la predetta sede dell’APAP e sono curati solo da personale tecnico incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Salvo i casi in cui sia obbligatorio per legge, nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso a terzi. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (bollettini, Cd-rom, newsletter, relazioni annuali, risposte a quesiti, atti e provvedimenti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario (servizio di spedizione delle pubblicazioni istituzionali o simili).

Tipologia di dati trattati
Dati di navigazione. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo portale, nel corso del loro normale esercizio, acquisiscono alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall’utente. L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva, ai fini dell’inserimento del corrispondente nella mailing-list dell’APAP (salvo suo esplicito diniego). Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

Finalità e facoltatività del conferimento dei dati
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta o comunque indicati nei contatti per richiedere l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni. Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Modalità di trattamento e conservazione dei dati
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Diritti dell’interessato
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del Codice di protezione dei dati personali). Ai sensi del medesimo articolo, si ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Presidente dell’APAP.

P3P
La presente informativa sulla privacy è consultabile in forma automatica dai più recenti browser che implementano lo standard P3P (“Platform for Privacy Preferences Project”) proposto dal World Wide Web Consortium (www.w3c.org). Ogni sforzo verrà fatto per rendere il più possibile interoperabili le funzionalità di questo sito con i meccanismi di controllo automatico della privacy disponibili in alcuni prodotti utilizzati dagli utenti. Considerando che lo stato di perfezionamento dei meccanismi automatici di controllo non li rende attualmente esenti da errori e disfunzioni, si precisa che il presente documento costituisce la “Privacy policy” di questo sito che sarà soggetto ad aggiornamenti.

Cookies
Questa informativa sull’utilizzo dei cookie è resa all’utente in attuazione del Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell’8 maggio 2014, “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”, e nel rispetto dell’art. 13 del Codice privacy (D.lgs. n. 196/2003). Gli Hosting di Register.it, a cui il portale dell’APAP si appoggia, utilizzano di default cookies tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure. Sono qui di seguito riportate informazioni sull’uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

Definizione di cookie. I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell’utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone). Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell’utente e sull’utilizzo dei servizi. Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.

Tipologie di cookie. In base alle caratteristiche e all’utilizzo dei cookie, possiamo distinguere diverse categorie: (a) Cookie tecnici. Si tratta di cookie strettamente necessari, indispensabili per il corretto funzionamento dei siti e sono utilizzati per gestire il login e l’accesso alle funzioni riservate. La durata dei cookie è limitata alla sessione di lavoro. La loro disattivazione compromette l’utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica resta normalmente utilizzabile. Gli Hosting di Register.it, a cui il portale dell’APAP si appoggia, utilizzano di default esclusivamente cookies tecnici. (b) Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell’utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Questo sito non utilizza cookie di questo tipo (google analytics). Per il modo in cui Google utilizza i cookies, si rimanda a questo link: https://www.google.com/policies/technologies/cookies/. Norme sulla Privacy di Google: https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/.

Durata dei cookie. Il cookie utilizzato da questo sito termina la propria validità al momento del logout o dopo un tempo di inattività dell’utente fissato dal server.

Gestione dei cookie. In generale, l’utente può comunque decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Attenzione: la disabilitazione del cookie tecnico compromette l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. In qualsiasi momento è possibile disabilitare in modo selettivo l’azione di Google Analytics installando sul vostro browser il componente aggiuntivo fornito da Google, disponibile a questo link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

PRIVACY POLICY DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA E DELLA SCUOLA DI FORMAZIONE PERMANENTE

Ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, e del G.D.P.R. U.E. 679/2016 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, “Regolamento generale sulla protezione dei dati” (aggiornato alle rettifiche pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea N. 127 del 23 maggio 2018), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento generale sulla protezione dei dati), i dati personali forniti alla Associazione per lo studio della Psicologia Analitica e dello Psicodramma junghiano (APAP) ai fini dell’immatricolazione o collaborazione all’attività didattica dell’Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma (IPAP), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (Ric. D.M. 25/05/2016, N. 1063), e della partecipazione alle iniziative formative della Scuola di Formazione Permanente (SFP), saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è tenuta l’APAP. Si rende altresì noto quanto segue:

Titolare del trattamento dei dati
Titolare del trattamento dei  dati personali è, formalmente, l’Associazione per lo studio della Psicologia Analitica e dello Psicodramma junghiano (APAP), con sede legale in Piazza Solferino, 3, 10121 Torino (TO), e recapito segretariale in Via XX Settembre, 5, 10010 Azeglio (TO); C.F. 97764510018; P.IVA 11644160019; email scuolaapap@gmail.com; PEC scuola@pec.ipap-jung.eu.

Responsabile della protezione dei dati (DPO)
Responsabile della protezione dei dati personali è, formalmente, è il Presidente e Rappresentante Legale dell’APAP, Dr. Riccardo Bernardini, domiciliato per la carica di cui sopra in Via XX Settembre, 5, 10010 Azeglio (TO).

Luogo di trattamento dei dati
I trattamenti connessi ai servizi erogati hanno luogo presso la predetta sede dell’APAP e sono curati solo da personale tecnico incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione e ordinaria amministrazione. Salvo i casi in cui sia obbligatorio per legge, nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso a terzi.

Tipologia di dati trattati
Rientrano tra i dati trattati dal Titolare del trattamento i dati sensibili (elementi anagrafici, recapiti postali, email e telefonici, informazioni anamnestiche, valutazioni quantitative e qualitative di rendimento scolastico, giudizi di idoneità professionale, eventuali certificati medici, coordinate bancarie…) delle persone fisiche immatricolate all’IPAP in qualità di Allievi e Uditori, ivi incardinate come Docenti, Collaboratori e Tirocinanti, o iscritte alle iniziative formative promosse dalla SFP.

Finalità e facoltatività del conferimento dei dati
I dati personali forniti risultano necessari per l’espletamento dell’incarico professionale conferito, ovvero la gestione del rapporto formativo, nonché per gli adempimenti ministeriali, amministrativi e fiscali previsti per legge cui il Titolare del trattamento è tenuto ad adempiere.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati
I dati personali forniti non saranno mai diffusi a soggetti terzi né saranno oggetto di trasmissione all’esterno senza un esplicito consenso dell’interessato, salvo le comunicazioni necessarie che possono comportare il trasferimento di dati ad enti pubblici, a consulenti amministrativi, fiscali o legali o ad altri soggetti ai fini dell’adempimento degli obblighi di legge cui il Titolare del trattamento è tenuto; in particolare, alcuni dati personali saranno trasmessi, a norma di legge, al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (esclusivamente per quanto riguarda i dati relativi al rendimento scolastico e all’evoluzione del percorso formativo degli Allievi e ai requisiti formali richiesti ai Docenti dell’IPAP); alcune immagini fotografiche che ritraggono Allievi e Docenti dell’IPAP potranno infine essere diffuse, con finalità informative e promozionali, tramite il sito web istituzionale della Scuola e altre piattaforme informatiche (Facebook, Youtube…) a essa connesse: è riservato all’interessato il diritto di richiedere al Titolare del trattamento dei dati, in qualsiasi momento, la rimozione di immagini che lo ritraggono, diffuse tramite i suddetti mezzi.

Trasferimento dei dati personali
I dati dell’interessato non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea; ove se ne presentasse l’esigenza, il Titolare del trattamento chiederebbe all’interessato di formulare un esplicito consenso.

Modalità di trattamento e conservazione dei dati
Il trattamento dei dati sarà svolto in forma analogica (cartacea) e digitale (a mezzo di strumenti informatici), nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del G.D.P.R. U.E. 679/2016 e dall’All. B del D.lgs. 196/2003 (artt. 33-36 del Codice) in materia di misure di sicurezza, e in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 29 del G.D.P.R. U.E. 679/2016. Nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 del G.D.P.R. U.E. 679/2016, previo il consenso libero ed esplicito dell’interessato, i dati personali saranno conservati dal Titolare del trattamento per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati, comunque per un massimo di 10 anni e, in ogni caso, fino a richiesta di cancellazione espressa in forma scritta dall’interessato al Titolare del trattamento (a esclusione della documentazione didattica, come domande di ammissione, copia dei documenti di identità, curriculum vitae et studiorum, prove di valutazione e tesi, che, in assenza di esplicita richiesta di eliminazione da parte dell’interessato al termine del proprio percorso formativo o incarico professionale, saranno conservate in modo permanente presso gli archivi cartacei e/o digitali dell’IPAP).

Descrizione generale delle misure di sicurezza adottate ai fini della protezione dei dati
Ai fini della protezione dei dati personali, saranno adottati dal Titolare del trattamento una serie di sistemi e procedure tecniche e logistiche ai fini di impedirne un uso illecito da parte di terzi: per i dati conservati in formato digitale, in particolare, è previsto l’utilizzo di antivirus, firewall e autenticazione tramite password di sicurezza per accesso al database digitale; per i dati conservati in formato cartaceo, è previsto l’uso di armadi e/o cassettiere di sicurezza con chiusura a chiave, presso la sede didattica dell’IPAP (Polo Formativo Universitario “Officina H Olivetti”, Via Monte Navale, 1, 10015 Ivrea, TO).

Categorie particolari di dati
Ai sensi degli artt. 26 e 27 del D.lgs. 196/2003 e degli artt. 9 e 10 del G.D.P.R. U.E. 679/2016, l’interessato potrebbe trovarsi nella posizione di conferire, al Titolare del trattamento, dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali”, ovvero quei dati che rivelano “l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”; tali categorie di dati potranno essere trattate solo previo libero ed esplicito consenso dell’interessato, manifestato in forma scritta.

Esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione
Si conferma che il Titolare del trattamento non adotta alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’art. 22, parr. 1 e 4, del G.D.P.R. U.E. 679/2016.

Conferimento, rifiuto e revoca dei dati
Il conferimento dei dati personali al Titolare del trattamento è necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui in oggetto; l’eventuale manifestazione di rifiuto (o di revoca del consenso) al trattamento comporta l’impossibilità di adempiere alle medesime attività.

Diritti dell’interessato
In ogni momento, l’interessato potrà esercitare, ai sensi degli artt. dal 15 al 22 del G.D.P.R. U.E. 679/2016, il diritto di:

a) richiedere al Titolare del trattamento la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;

b) ottenere dal Titolare del trattamento le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;

c) ottenere dal Titolare del trattamento la rettifica e la cancellazione dei dati;

d) ottenere dal Titolare del trattamento la limitazione del trattamento;

e) ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli dal Titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro Titolare del trattamento senza impedimenti;

f) opporsi al trattamento in qualsiasi momento, anche nel caso di trattamento per finalità di marketing;

g) opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione;

h) richiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;

i) revocare il consenso in qualsiasi momento (ancorché la revoca renderà impossibile la prosecuzione del rapporto professionale), senza pregiudizio per la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;

j) proporre reclamo a un’autorità di controllo.

I diritti di cui alle lettere da a) ad i) sono esercitabili attraverso richiesta scritta inviata al Titolare del trattamento dei dati.